Navigazione veloce

Il Dirigente

 

20 febbraio 2015 001

Il Dirigente – Debora Infante

Debora Infante (1973), Dirigente dell’Ufficio III – Ambito Territoriale di Potenza dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata, si è laureata con lode in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università degli Studi della Basilicata. Ha conseguito il dottorato di ricerca in “Pedagogia Sperimentale” presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e successivamente il master di secondo livello in “Management e leadership in educazione” presso l’Università di Roma Tre.

Ha soggiornato nel Connecticut (USA) dove ha svolto attività di ricerca, grazie ad una borsa di studio annuale post lauream, presso l’Harriet Beecher Stowe Center di Hartford (CT), le biblioteche delle Università di Yale e di Harvard e, successivamente, presso la Bodleian Library di Oxford in Inghilterra.

Ha insegnato a contratto presso la Scuola di Specializzazione per l’Insegnamento Secondario (SSIS) dell’Università della Basilicata per un anno accademico e presso il corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria dell’Università della Basilicata per 14 anni accademici nell’ambito della didattica delle lingue straniere. Ha insegnato per due anni accademici presso l’Università degli Studi di Macerata nell’ambito di master e corsi di perfezionamento per insegnanti.

Ha fatto parte di diversi gruppi di ricerca presso il C.A.T.E.S.M. (Centro d’Ateneo per le Tecnologie Educative e Sistemi Multimediali) dell’Università degli Studi della Basilicata e presso l’IRRE Basilicata. Ha fatto parte di una unità di ricerca sull’educazione alla cittadinanza in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

 

Ha vinto una borsa di studio del Ministero degli Affari Esteri e del British Council presso il Norwich Institute for Language Education in Inghilterra e nello stesso anno è stata scelta per partecipare allo Scambio Italo-Britannico di formazione e aggiornamento presso la De Montfort University di Bedford e la Bedford Road Lower School in base al Memorandum di Intesa tra il MIUR e il Department for Education and Skills del Regno Unito.

Ha perfezionato la conoscenza della lingua inglese nel Regno Unito, Irlanda e Stati Uniti e della lingua spagnola in Spagna.

Dal 1998 ha prestato servizio come insegnante di ruolo di lingua inglese nella scuola primaria a Balvano, Ruoti, Brienza e Sasso di Castalda e dal 2005 nella scuola secondaria di II grado a Moliterno e Villa d’Agri. In tali anni ha svolto la funzione di referente di diversi progetti per l’apprendimento precoce della lingua inglese, per la certificazione linguistica e ha insegnato nell’ambito del progetto di insegnamento domiciliare per alunni impossibilitati a frequentare la scuola per ragioni di salute. Inoltre, è stata referente del progetto OCSE-PISA 2006.  È stata referente di tre partenariati scolastici Comenius ed è risultata vincitrice di due borse di studio per la Formazione in Servizio Comenius in Grecia e in Finlandia.

Successivamente ha prestato servizio per due anni presso il Nucleo di Supporto all’Autonomia Scolastica presso la Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata dove ha ricoperto diversi incarichi, tra cui quello di referente regionale Europa, eTwinning e CLIL, ha fatto parte di numerose commissioni e ha organizzato convegni e seminari. E’ stata referente di un progetto Leonardo da Vinci di alternanza scuola-lavoro all’estero per gli studenti delle scuole superiori lucane a Bursa (Turchia), Tenerife e Murcia (Spagna), Budapest (Ungheria) e Valle della Loira (Francia).

Dopo l’esperienza presso l’USR Basilicata, ha svolto l’incarico di Dirigente Scolastico presso l’Istituto d’Istruzione Superiore “F.S. Nitti” di Potenza a seguito del superamento del concorso regionale per dirigenti scolastici dove si è collocata al 2° posto. In tali anni è stata responsabile del Centro Territoriale di Supporto (CTS) alle Tecnologie e Disabilità e dello Sportello Europa per l’Internazionalizzazione delle scuole di Basilicata, istituiti entrambi presso l’IIS “F.S. Nitti” di Potenza. Inoltre, è stata componente dell’Organismo Paritetico per la Sicurezza e direttore dei Corsi di formazione sulla sicurezza per il personale della scuola (RSPP,ASPP, RLS, Antincendio, Primo Soccorso), organizzati dall’USR Basilicata presso la scuola polo IIS “Nitti” e approvati dall’Organismo Paritetico. È stata componente del Gruppo di lavoro per la realizzazione del “Laboratorio Teatrale sulla Sicurezza”, volto a favorire, attraverso approcci alternativi e innovativi come il teatro la diffusione della cultura della salute e sicurezza sul lavoro. Ha istituito varie reti provinciali e regionali tra cui la rete PROMOS(S)I per favorire la mobilità individuale all’estero degli studenti della Basilicata e la rete EXPO 2015, il cui lavoro è risultato vincitore del concorso nazionale “La scuola per Expo”.

È uno degli esperti italiani per la metodologia CLIL (Content and Language Integrated Learning), che prevede al quinto anno degli Istituti Tecnici e dei Licei, lo studio di una parte del curricolo di una materia non linguistica attraverso una lingua straniera. In merito a questa nuova metodologia è stata relatrice in numerosi convegni in Italia e all’estero (Eichstätt (Germania ) – Turku (Finlandia), Barcellona (Spagna), Tallinn (Estonia) e ne è referente del MIUR a livello regionale.

Ha scritto diverse pubblicazioni nel campo dell’educazione, pubblicate in Italia e all’estero (Finlandia, Spagna e Stati Uniti).

E’ stata presidente dell’ANILS Basilicata (Associazione Nazionale Insegnanti Lingue Straniere) dal 2002 al 2015 ed è attualmente membro del Consiglio Nazionale dell’ANILS. Al momento è anche membro del Comitato Scientifico del Centro di Ateneo Orientamento Studenti dell’Università della Basilicata.

Nel corso degli ultimi dieci anni ha visitato diverse scuole in Inghilterra, Polonia, Repubblica Slovacca, Finlandia, Spagna, Slovenia, Lituania, Romania e Turchia.

Dal 22 settembre 2015 è dirigente dell’Ufficio III – Ambito Territoriale di Potenza dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata, dove ricopre anche incarichi specifici: presidente dell’Ufficio Procedimenti Disciplinari, responsabile della gestione documentale dell’AOOUSPPZ, referente regionale Erasmus Plus, eTwinning, CLIL e coordinatore del progetto ERASMUS Plus KA1 “QUAL.IS.BAS” che, nel corso di due anni scolastici, permette a 82 componenti del personale docente e ATA di 3 istituti di secondo grado di Potenza di recarsi all’estero per aggiornamento.

Nel febbraio 2015 ha ricevuto il premio “Donne dell’anno 2015”, conferito dall’ANDE (Associazione Nazionale Donne Elettrici).